Fottuta per caso.

giovannastory

Moderator
Membro dello Staff
Venditore
Dal racconto: Sesso selvaggio al lavatoio di @trombasoloamiche

9376.jpg



Tutta china a lavare e strofinare i panni in quella vasca un po troppo grande e lei un po troppo nanerottola, in estate, con una vestaglietta corta e leggera un bel modo di rinfrescarsi. Ma capitava sempre qualche guardone che trovandosi a passare dal vialetto buttava uno sguardo veloce dentro il nostro cortile attraverso la siepe non abbastanza fitta. Qualche mio amico si permetteva di fare qualche velata battuta che mi dava un'enorme fastidio. Provo a parlarne con mamma ma niente, Esasperato ho provato a spaventarla; un bel giorno le sono venuto dietro in punta di piedi e abbassandomi per gridarle qualcosa in un'orecchio lei colta di sorpresa rincula indietro investendomi col suo bel sedere e meno male che almeno io ero ben vestito, si sofferma sull'uccello qualche secondo e dopo ripete la manovra istintivamente; il giorno dopo venivo sgridato da mio padre ma solo perché l'avevo spaventata. Per qualche giorno restai scioccato con incubi erotici ma dopo decisi di riprovarci con una strategia. Appena si presentò l'occasione, di nascosto incitai il nostro cane a fare lo stesso così non potevano incolpare me ma quello quando le balzò alle spalle, lei cacciò subito una specie di urlo sospirato; che strano pensai, eppure non pesa così tanto ma per precauzione mi allontanai con discrezione. Dopo circa mezz'ora la vedo rientrare in casa, chiudersi in camera e telefonare alla sua amica infermiera. Attraverso la porta le sentivo dire qualche preambolo incomprensibile ma poi confessa: Ho fatto sesso selvaggio, mi fa un male cane, mi ha letteralmente sfondata cosa posso fare, passa con una crema o ci vuole qualche punto? No spiega lei, rispondendo ad una domanda, non si è trattata di una specie di violenza, avevamo bevuto qualche bicchiere, poi si scherzava e mentre ero china sul tavolo, lui mimando quel gesto, le mutandine erano un po spostate, troppo larghe, a sorpresa mi ha penetrata con inaspettata violenza, ho provato a staccarmi ma ad ogni movimento ci eccitavamo ancora di più ed alla fine mi ha sborrato dentro un fiume di lava incandescente che ancora non so se è stato più il dolore o il piacere, come faccio a nascondere a mio marito che sono stata posseduta da un toro scatenato? Ed io ripeto dentro di me, sono innocente, sono innocente al massimo posso pagare per un mal di schiena, il resto è stato un evento meramente casuale e comunque Rex è corresponsabile!
 
Alto